Skip to content Skip to footer

Acqua frizzante: i falsi miti da sfatare!

Nel 1768 il sacerdote inglese Joseph Priestley scoprì che il gas ottenuto dai processi di fermentazione della birra poteva essere aggiunto all’acqua. Quello che si pensava essere il rimedio contro lo scorbuto, divenne subito un’interessante intuizione industriale: nacque così l’acqua frizzante, la bevanda che ha dato origine anche al selz e a tutte le altre bevande aromatiche che oggi conosciamo.

Secondo recenti sondaggi, quasi il 16% degli italiani ama le bollicine, preferendo acquistare l’acqua in bottiglia in versione gassata. Tra i consumatori, una buona parte dichiara di volerla bere, ma di sentirsi frenato dai falsi miti che circolano sul web.

L’acqua frizzante fa male? Ha più calorie dell’acqua naturale? Queste le domande più comuni.
Vediamo insieme quali sono i falsi miti legati all’acqua frizzante!

Si tende a pensare che l’acqua frizzante abbia più calorie dell’acqua naturale, ma in realtà si tratta di una falsa credenza, in quanto l’acqua non contiene naturalmente calorie. Per quanto riguarda Acqua Amata, l’unica differenza fra la versione frizzante e la sua “sorella” naturale consiste nelle bollicine, date dall’aggiunta dell’anidride carbonica.

Un altro falso mito è quello legato al disagio del gonfiore della pancia, che in realtà è un effetto momentaneo. È stato dimostrato, anzi, che bere acqua frizzante prima dei pasti riduca il senso di fame e aiuti a mangiare un po’ meno. Se viene invece assunta durante i pasti, stimola indirettamente la produzione dei succhi gastrici aiutando la digestione.

È vero che l’acqua frizzante non disseta? È una decisione del tutto personale. Alcuni preferiscono l’acqua naturale, ritenendola più dissetante. Per altri invece, il senso di sete viene appagato dalla piacevole sensazione che dà l’anidride carbonica sulle papille gustative, donando una sensazione temporanea di freschezza.

Per concludere, bere acqua frizzante o naturale resta una decisione dettata dal gusto personale. E tu, sei team Naturale o Frizzante?

Per soddisfare la tua voglia di bollicine, Acqua Amata viene imbottigliata nelle versioni frizzante e leggermente frizzante. Ha la caratteristica di essere un’acqua iposodica, ideale per i soggetti ipertesi. Aiuta a contrastare l’aumento della pressione arteriosa, riduce l’affaticamento del cuore, regola la mucosa gastrica e riduce i disturbi digestivi. Provala!

Leave a comment

Best Choice for Creatives

This Pop-up Is Included in the Theme

Purchase Now